Menù Natalizio a Basso Indice Glicemico

SALUTE DELL’INTESTINO PRIMA DI TUTTO

 

Una delle cose più importanti da salvaguardare nonché curare nel caso di tutti coloro che soffrono di una qualche intolleranza, allergia o patologia autoimmune è la salute dell’intestino.  Che tutte le malattie cominciano con uno squilibrio dell’intestino lo diceva anche Ippocrate, 2000 anni fa. Purtroppo, noi, nell’Occidente, lo abbiamo capito solo negli ultimi decenni, grazie ai studi e le ricerche fatte dai scienziati in base ai quali è stata fatta una correlazione tra lo stato di salute dell’intestino e diabete o dell’ipotiroidismo nonché celiachia, per menzionare solo alcuni dei disturbi. Si crede che la salute dell’intestino sia responsabile in 75% di tutti i disturbi di tipo autoimmune. Mantenere la flora intestinale in salute significa tra le altre cose (evitare cibi industriali e raffinati nonché alimenti cause di intolleranza e patologie) fornire, attraverso il cibo, alimenti ricchi di probiotici.

Questo è il motivo perché nel Menù Natalizio troverai alcuni di questi alimenti (da consumare liberamente e spesso durante tutto l’inverno):

  • Brodo di gallina
  • Formaggio di capra stagionato
  • Pane con il lievito madre
  • Sciroppo di Yacon

Altri alimenti ricostruenti per l’intestino sono (da integrare nei tuoi menù festivi e di ogni giorno):

  • Brodo di manzo (ossa e giunture, ricche di minerali e vitamine prontamente assorbiti dall’intestino)
  • Yoghurt (anche vegetale )
  • Kefir d’acqua
  • Krauti e altre verdure fermentate con il sale (non sono sottaceti !)
  • Kombucha
« LEZIONE PRECEDENTE